Sabato chiediamo la nostra libertà di parola ed il rifiuto di ACTA. Possiamo vincere questa battaglia.

Questo Sabato, il 9 giugno, gli europei saranno ancora nelle piazze per mandare un chiaro messaggio – dicendo al Parlamento Europeo di respingere l’ACTA una volta per tutte. Internet non ha dimenticato, nonostante quello che lobbisti e imbonitori aziendali speravano. Internet non dimentica quando le aziende cercano di toglierci la nostra libertà di parola.

Quando i cittadini – gli elettori – noi, le persone – sono scesi in piazza lo scorso febbraio per deragliare e asfaltare i piani per trasformare l’ACTA in legislazione, i politici non sapevano cosa fare. La mappa dei raduni di allora, con l’11 febbraio come giornata di raduno principale, era qualcosa che non avevo mai visto. Né, a quanto pare, l’avevo vista i politici ed i lobbisti.

Le lobby aziendali hanno pensato di poter ottenere l’approvazione senza grosse polemiche, ed è spettato a noi illustrare il disaccordo intrinseco in questo abominio chiamato ACTA, illustrandolo per inviare ai politici un messaggio molto chiaro:

Vendere la nostra libertà di parola ad un offerente aziendale sarà sempre controverso e rischia di costare loro la cosa che amano di più – la loro rielezione.

Ecco la mappa delle manifestazione di Sabato (tutti i raduni sulla mappa sono elencati nel testo alla fine di questo articolo). Io sarò presente al raduno di Stoccolma in Svezia. Quale di questi è il più vicino a voi?

Mappa 9 Giugno

Non commettete l’errore di sottovalutarla – questo tipo di protesta su scala continentale si fa sentire in profondità nelle sale del Parlamento Europeo. Si tratta di un inconfondibile rombo di terremoto che si nota quando rimanete fermi ad aspettare le decisioni attuative. Francamente, questo spaventa i lobbisti. Inoltre, spaventa alcuni politici che pensavano fossero state le aziende a dar loro quell’ufficio e non gli elettori. Ed è dannatamente come dovrebbe essere. Mandiamo davvero questo messaggio Sabato. Tutti noi.

Chiediamo la nostra libertà di parola. Chiediamo che le multinazionali e le lobby non possano determinare per cosa la nostra rete può essere utilizzata e per cosa non può esserlo. Chiediamo che i politici rispettino i nostri diritti fondamentali e la rete, oppure li butteremo fuori da quell’ufficio alle prossime elezioni.

Gli ultimi voti in seno al Parlamento Europeo sono andati come desideravamo solo grazie al nostro lavoro per mantenere alta la pressione, ed i margini sono stati davvero sottili. Dobbiamo dimostrare al mondo che noi non ci cederemo la rete e la libertà di parola senza combattere.

Sabato, noi vinciamo. Facciamo in modo che questo messaggio riecheggi in tutto il mondo: Noi non saremo messi a tacere!

Elenco delle manifestazioni in tutta Europa, divise per paese

AUSTRIA

  • Graz, Mariahilferplatz, 13:00: Facebook event
  • Linz, 11:00, a rally bus from Postbusterminal to Hauptbahnhof, 15 EUR admission, see the Facebook event for details
  • Wien, Europaplatz/Christian-Broda-Platz, 14:00: Facebook event

BELGIUM

BULGARIA

  • Płowdiw, Пловдив площад Централен, 12:00: Facebook event
  • Sofia, Пилоните на НДК – София, 12:00: Facebook event

CROATIA

CZECH REPUBLIC

  • České Budějovice, Náměstí Přemysla Otakara II, 14:00: Facebook event

DENMARK

ESTONIA

FINLAND

FRANCE

GERMANY

GREECE

  • (No rallies in this list. Please supply Greece’s list of rallies in the comments, and I’ll update here.)

HUNGARY

IRELAND

  • (No rallies in this list. Please supply Ireland’s list of rallies in the comments, and I’ll update here.)

ITALY

LATVIA

LITHUANIA

  • Vilnius, (data missing)

LUXEMBOURG

NETHERLANDS

POLAND

PORTUGAL

ROMANIA

SERBIA

SLOVAKIA

SPAIN

  • (No rallies in this list. Please supply Spain’s list of rallies in the comments, and I’ll update here.)

SWEDEN

SWITZERLAND

  • Basel, (link to facebook event in public list is broken – please update in comments)

UNITED KINGDOM

  • Birmingham, Victoria Square, 12:00: Facebook event
  • Bournemouth, (public event broken – details missing)
  • Bristol, (public event broken – details missing)
  • Cardiff, Cathays Park, 12:00: Facebook event
  • Chelmsford, see Facebook event for location, 12:00: Facebook event
  • Glasgow, City Chambers, 13:30: Facebook event
  • Liverpool, (public event broken – details missing)
  • London, Europe House, 12:00: Facebook event
  • Manchester, Picadilly Gardens, 12:00: Facebook event

Credits della Mappa: Gli eventi sono stati rilevati dalla Google map embeddata sopra, mantenuta da Stopp-ACTA recuperata tra Mercoledì notte / Giovedi mattina. (Si prega di segnalare, eventuali aggiornamenti che si notano nei commenti, a @Stopp_ACTA su Twitter. C’è un’altra Google Map curata da un altro maintainer, ma le due mappe sono identiche fino al punto di avere gli stessi sbagli ed errori ortografici).

Rick Falkvinge

Rick is the founder of the first Pirate Party and a low-altitude motorcycle pilot. He works as Head of Privacy at the no-log VPN provider Private Internet Access; with his other 40 hours, he's developing an enterprise grade bitcoin wallet and HR system for activism.
arrow